Libri

Dante e Craxi, un'opera li mette a confronto sull'esilio

In scena a Palazzo Pitti il 21 e 22 settembre

(ANSA) - FIRENZE, 17 SET - Un confronto serrato tra Dante Alighieri e Bettino Craxi sulle ragioni che li hanno indotti all'esilio: è quanto porta in scena l'opera drammaturgica 'In fuga dall'ingiusta pece. Un confronto tra due esuli' di Fausto Giunta, in programma nella sala Bianca di Palazzo Pitti a Firenze il 21 e 22 settembre. L'opera, si spiega, è interpretata dalla Compagnia teatrale Attori & Convenuti di Firenze con Gaetano Pacchi nei panni di Dante e Lorenzo Gaioni in quelli di Craxi. La lettura verrà intervallata da brani musicali inediti, composti ed eseguiti dal vivo con la fisarmonica da Franco Bonsignori. Il lavoro teatrale, in forma di reading con scene di Anna Chiara Capialbi e costumi di Grazia Doni, fa parte del progetto 'In fuga dall'ingiusta pece' presentato nel dicembre 2019 dall'associazione culturale Arte e Arti, in collaborazione con la compagnia teatrale fiorentina, al bando ministeriale per le celebrazioni dantesche. La particolarità dell'opera, si spiega, consiste non soltanto nella contrapposizione tra due esuli, ma anche dal fatto che la scenografia è stata realizzata con la proiezione delle opere di artisti contemporanei. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie