• Oms: 'Poche vaccinazioni in Europa, rischio ripresa del Covid'

Oms: 'Poche vaccinazioni in Europa, rischio ripresa del Covid'

'Evitare l'errore dell'estate scorsa con l'allentamento delle misure'

 L'Organizzazione mondiale della sanità ha avvertito che i tassi di vaccinazione in Europa sono ancora lontani da ciò che è necessario per fermare una ripresa del virus e ha invitato i paesi a mantenere le misure di protezione. "La copertura vaccinale è lungi dall'essere sufficiente per proteggere da una rinascita. La distanza da percorrere prima di raggiungere almeno l'80% di copertura della popolazione adulta è ancora considerevole", ha detto Hans Kluge, direttore regionale dell'Oms per l'Europa, esortando le nazioni a evitare di ripetere "l'errore" della scorsa estate quando le misure sono state allentate prematuramente. 

La Commissione europea non commenta direttamente l'affermazione dell'Oms sulla carenza di vaccinazioni, ma in generale risponde: "Le vaccinazioni sono cruciali. E dobbiamo garantire il raggiungimento del target del 70% di adulti vaccinati nell'Ue per fine luglio. Lavoriamo duro con varie aziende che producono vaccini, per essere sicuri che in questo trimestre ed il prossimo siano fatte le consegne previste, in modo tale che ci siano" sieri "sufficienti affinché questo target sia raggiungibile. Continuiamo a monitorare la situazione da vicino". Lo ha detto un portavoce dell'Esecutivo comunitario.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie