Mondo

In collaborazione con l’Ambasciata del Kazakhstan

Kazakhstan: i partiti presentano i candidati al Parlamento

Il 10 gennaio in programma le elezioni per il Majlis

ROMA

(ANSA) - ROMA, 20 NOV - Il partito Nur Otan, fondato dall'ex presidente Nursultan Nazarbayev, ha concluso il lungo processo delle primarie, svoltesi per la prima volta per selezionare i candidati alle elezioni parlamentari del 10 gennaio prossimo in Kazakhstan. Un appuntamento che secondo l'attuale presidente Kassym-Jomart Tokayev dovrebbe rappresentare una nuova tappa nel "fermo impegno del Kazakhstan verso una democratizzazione e una modernizzazione delle istituzioni politiche".
    Alla consultazione per il rinnovo del Majlis - camera bassa del Parlamento - parteciperanno anche il Partito democratico patriottico del popolo Auyl e il partito Adal (ex Birlik), formazioni che nelle ultime elezioni, nel 2016, non erano riuscite a raccogliere abbastanza voti per avere una rappresentanza parlamentare.
    Le primarie del partito Nur Otan sono durate ben tre mesi e si sono concluse il 17 novembre. "Si è trattato del periodo più entusiasmante e difficile sia per i candidati sia per i funzionari del partito, dall'ufficio centrale fino alle sezioni regionali, e si è trattato di un processo trasparente", ha detto il primo vice presidente della formazione politica, Bauyrzhan Baibek. Al processo di selezione hanno preso parte 662.000 elettori, vale a dire l'80 per cento dei membri del Nur Otan.
    Dei 10.000 candidati di partenza ne sono stati selezionati 267, da cui poi sono stati scelti 78 con uno scrutinio elettronico segreto. Da parte sua il partito Auyl, che conta circa 300.000 iscritti, ha presentato una lista di 19 candidati, tra i quali figura l'ex candidato alle presidenziali Toleutai Rakhimbekov.
    Il presidente del partito, Ali Bektayev, ha sottolineato che punto centrale del programma è lo sviluppo delle aree rurali, a partire dall'adozione di un sistema di mutui a lunga scadenza.
    Il partito Adal, che conta non più di 5.000 iscritti, si è riunito ieri a congresso per la scelta dei candidati. Al centro del programma, ha sottolineato il presidente Serik Sultangali, è il sostegno al settore imprenditoriale, in particolare nel settore agro-alimentare, e la sicurezza alimentare. (ANSA).
   

In collaborazione con l’Ambasciata del Kazakhstan

Modifica consenso Cookie