Mondo

In collaborazione con l’Ambasciata del Kazakhstan

Kazakhstan: Partito democratico, 'rafforziamo il Parlamento'

'Passare dal sistema presidenziale alla Repubblica parlamentare'

ROMA

(ANSA) - ROMA, 23 NOV - Il Partito Democratico del Kazakhstan 'Ak Zhol' ('Sentiero splendente') al congresso pre-elettorale di venerdì 20 novembre ha presentato un progetto di programma elettorale in cui dichiara la necessità di riforme politiche ed economiche in Kazakhstan. Lo si legge in una nota dell'ambasciata del Kazakhstan a Roma.
    "Il Partito Democratico Ak Zhol è a favore del rafforzamento delle istituzioni del parlamentarismo e di una graduale transizione dal sistema presidenziale alla Repubblica parlamentare. Il periodo attuale ha creato l'opportunità per una transizione sistematica da un monopolio del potere a un sistema di controlli ed equilibri, che tenga conto di opinioni alternative nella soluzione delle questioni statali", ha detto al congresso il presidente del partito Azat Peruashev, secondo quanto riferisce l'ambasciata.
    Azat Peruashev ritiene inoltre che il Kazakhstan abbia bisogno di un Governo di fiducia nazionale: "Secondo l'attuale Costituzione, il presidente funge da garante dell'interazione tra tutti i rami del Governo. Ciò significa che la figura del presidente deve essere equidistante sia dal Parlamento che dal Governo. Il Partito Democratico Ak Zhol ritiene che la composizione del Governo non dovrebbe essere formata dal capo dello Stato, ma dal partito che ha vinto le elezioni parlamentari, che lo sottoporrà all'approvazione del presidente e sarà responsabile di tutti i risultati e gli insuccessi del suo Governo. Questa è la pratica delle democrazie sviluppate", ha detto il presidente del partito, aggiungendo che "una logica prosecuzione dell'intero processo dovrebbe essere l'introduzione dell'elezione diretta degli akim (sindaci) delle città e di altri comuni da parte dei loro residenti".
    Le prossime elezioni al Mazhilis (camera bassa) del Parlamento del Kazakhstan sono previste per il 10 gennaio 2021.
    Il partito Ak Zhol ha annunciato la sua intenzione di partecipare alle elezioni parlamentari. Nelle elezioni parlamentari del 2016, il partito ha superato la barriera del 7% richiesta per entrare in Parlamento conquistando sette seggi nel Mazhilis. (ANSA).
   

In collaborazione con l’Ambasciata del Kazakhstan

Modifica consenso Cookie