Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Erdogan, Turchia può mediare tra Russia e Ucraina

Erdogan, Turchia può mediare tra Russia e Ucraina

Il presidente turco ambisce ad essere ponte tra Putin e Zelensky

(ANSA) - ISTANBUL, 08 DIC - La Turchia cerca un ruolo di mediatrice tra Russia e Ucraina per aiutare a risolvere le tensioni tra i due Paesi a causa dell'aggravarsi del conflitto in corso dopo l'ammassamento di truppe russe nelle zone di confine. "Con il consenso di entrambe le parti, possiamo offrire ogni tipo di sostegno per facilitare [la situazione] e mediare" ha affermato oggi il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che vanta un rapporto privilegiato con i capi di Stato di entrambi i Paesi.
    Da quando è stato eletto nel 2019, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha incontrato Erdogan almeno cinque volte, più di qualunque altro leader internazionale, e ha siglato con Ankara un accordo per l'acquisto di droni di produzione turca che recentemente sono stati utilizzati dalle forze ucraine nel conflitto contro la Russia nella regione del Donbass.
    La vendita di materiale bellico dalla Turchia all'Ucraina aveva provocato critiche da parte di Mosca creando distanze tra Erdogan e il presidente russo Vladimir Putin. Dopo una crisi tra il 2015 e il 2016, Ankara e Mosca hanno ritrovato un fitto rapporto di cooperazione e nel 2017 la Turchia ha acquistato il sistema di difesa missilistico S-400 dalla Russia, operazione che ha aggravato tensioni già esistenti tra Ankara e Washington.
    Nonostante rapporti stretti e cordiali, Erdogan e Putin non hanno mai superato le distanze rappresentate dai conflitti in corso in Siria e Libia, dove Turchia e Russia sostengono fronti avversari. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie