Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Altri Sport
  4. Curling:Trentino vara il super-team con vista su Giochi 2026

Curling:Trentino vara il super-team con vista su Giochi 2026

In squadra anche il campione olimpico Amos Mosaner

(ANSA) - TRENTO, 12 AGO - Si è tenuta presso la sede di Trentino Marketing a Trento, la presentazione della prima squadra trentina di Curling formata dai più forti atleti a livello italiano e tra i migliori al mondo. A illustrare il progetto Andrea Gottardi, presidente della squadra. Insieme a lui Roberto Failoni, assessore provinciale allo sport e i quattro componenti della squadra: il capitano Joël Retornaz, il campione olimpico Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Mattia Giovanella.
    "Il Trentino ha dato i natali - spiega Andrea Gottardi - ai quattro giocatori di curling più forti a livello italiano e tra i migliori al mondo. Non creare, qui in Trentino, le condizioni per far crescere questo team, sarebbe un'occasione sprecata, non solo per i giocatori, ma anche per l'intero territorio". Il progetto, che nasce in seno all'Associazione Curling Cembra, mantenendosi però indipendente dal punto di vista gestionale e finanziario, vuole creare - si legge in una nota - tutte le condizioni necessarie affinché gli atleti possano praticare questa disciplina ai massimi livelli, compresa la partecipazione a diverse competizioni sia in Europa che nel mondo.
    Dalla stagione 2021/2022 il Team Retornaz (così si chiama la squadra) è entrato a far parte del circuito di elite mondiale del Grand slam of curling, circuito di sei tappe nel quale accedono soltanto le migliori formazioni al mondo in base ai punti del ranking mondiale. "Ora stiamo per intraprendere un nuovo percorso che vede come obiettivo finale le Olimpiadi di Milano-Cortina 2026", ha detto Retornaz. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Podcast

        A cura di Intesa Sanpaolo