Sport

F1: Horner contro Hamilton, l'incidente costa 1,5 mln a Red Bull

Non ha guidato da campione. Penalità bassa, valutiamo un ricorso

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Alla Red Bull è costato circa 1,5 milioni di euro l'incidente che domenica scorsa al primo giro del Gp di Silverstone ha messo fuori gara Max Verstappen per una collisione con Lewis Hamilton. Lo ha scritto il team principal della scuderia austriaca in un resoconto dell'ultima gara, in cui ha ribadito le critiche alla manovra del pilota inglese, annunciando che si stanno "esaminando tutti i dati" per valutare la possibilità di chiedere alla Formula 1 una revisione della penalità di 10 secondi, considerata "clemente", nonostante la quale Hamilton ha vinto la corsa.
    Dal punto di vista finanziario, "un incidente del genere ha enormi conseguenze nell'era del tetto di spesa", ha sottolineato Horner ricordando che nella curva Corpse, "una delle più veloci di tutto il calendario", Hamilton "ha frenato tardi" e "la sua traiettoria indica che non avrebbe mai evitato Max". Se Verstappen fosse passato indenne, "non penso che Hamilton lo avrebbe più visto", ha aggiunto il manager, convinto che il campione del mondo fosse in "un momento di estrema pressione", perché "in classifica era passato da preda a cacciatore, e il suo pubblico di casa il giorno prima lo aveva visto perdere" la pole position. "Queste situazioni - ha continuato - possono portare a uno stile di guida diverso, che non è quello tipico di un campione del mondo, ma è in queste situazioni che vediamo aumentare il rischio".
    La Red Bull è inoltre "amareggiate per il livello di festeggiamenti" dei rivali a fine gara. "La Mercedes - ha notato Horner - sapeva della gravità dell'incidente e che Max era finito in ospedale e servivano ulteriori controlli. È inimmaginabile non informare il proprio pilota della situazione, per proteggerlo nel caso in cui non mostri la necessaria compostezza nel'esultanza, in particolar modo se è stato penalizzato per quell'incidente". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie