Sport

F1, Verstappen conferma: 'Hamilton mi ha telefonato'

Olandese Red Bull: io nulla sbagliato, lui irrispettoso

"E' vero mi ha telefonato. Credo che abbia valutato male quella curva. Resto dell'avviso che sia stato irrispettoso festeggiare con la bandiera mentre io ero in ospedale". A Budapest, prima del Gp d'Ungheria, Max Verstappen torna sull'incidente di Silverstone dopo il contatto con Hamilton. "Da parte mia non ho fatto nulla di sbagliato - aggiunge il pilota olandese della Red Bull - se volevo essere aggressivo non gli avrei dato spazio. Sono un pilota duro non aggressivo, non ho fatto nulla di sbagliato". 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie