Trentino AA/S

Difendere la natura,giovani coinvolti nei parchi altoatesini

(ANSA) - BOLZANO, 04 AGO - "Ciò che si conosce e si apprezza, si protegge anche": questo è il motto di molte delle attività che, quest'estate, animano i parchi naturali dell'Alto Adige, dove sono in servizio 17 giovani responsabili delle riserve naturali, soprattutto perché durante l'alta stagione è essenziale un servizio informativo costante in queste riserve.
    Il loro compito principale è sensibilizzare i visitatori sugli obiettivi delle aree protette e incoraggiarli a conoscere meglio la natura e l'ambiente. Lavorano nell'area protetta e nei centri visite dove si occupano delle visite guidate e degli eventi, supervisionano il laboratorio per bambini "Daksy", realizzano progetti con i servizi giovani e organizzano giornate ricreative nella natura assieme ai ranger.
    "Il motto dell'iniziativa non potrebbe essere più appropriato. Sono molto contenta quando i bambini e i giovani hanno l'opportunità di essere coinvolti attivamente nel preservare la natura, dato che loro saranno i responsabili del paesaggio in futuro", commenta l'assessora provinciale competente, Maria Hochgruber Kuenzer. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie