Umbria

Rettore Università Stranieri, vediamo istituzione solida

Per De Cesaris "buona reputazione didattica ed economica"

(ANSA) - PERUGIA, 09 GIU - "Se guardiamo all'Università per Stranieri in questo momento vediamo un'istituzione solida, con una buona reputazione didattica ed anche economica": lo ha sottolineato il rettore Valerio De Cesaris nella prima Conferenza d'Ateneo sotto la sua guida. "Porteremo in consiglio d'amministrazione un bilancio positivo" ha aggiunto.
    Rettore, prorettore, docenti, personale amministrativo e rappresentanti degli studenti - spiega Palazzo Gallenga - si sono confrontati sulle future linee d'indirizzo dell'istituzione, alla luce della recente visita di accreditamento dell'agenzia ministeriale Anvur, incaricata di operare verifiche periodiche sull'operato delle università. De Cesaris ha riportato alcune delle considerazioni fatte dagli esperti valutatori quali hanno "positivamente sottolineato" il senso di identità e di appartenenza istituzionale di coloro che operano alla Stranieri, oltre a "diffuse attitudini quali passione, dedizione e competenza", insieme a una "spiccata vivacità e ad un forte senso di responsabilità dei rappresentanti degli studenti".
    "L'istituzione è fatta da tutti - ha detto poi De Cesaris - e nel recente passato specie i media sono incappati nell'equivoco di identificarla con un piccolo numero di persone. Ma le persone passano, mentre le istituzioni restano". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie