Umbria
  • "Economia e sociale a prova pandemia" a centro lavori Crel

"Economia e sociale a prova pandemia" a centro lavori Crel

Meloni, Umbria deve trovare forza per ripartire a 360 gradi

(ANSA) - PERUGIA, 10 GIU - Sono ripresi i lavori della Conferenza regionale dell'economia e del lavoro (Crel), dedicata a "Umbria - Economia e sociale alla prova della pandemia. Idee e proposte per il futuro".
    La vicepresidente dell'Assemblea legislativa, Simona Meloni ha presieduto ed introdotto la sessione odierna. "L'Umbria - ha detto - deve trovare la forza e la determinazione per ripartire a 360 gradi, tenendo soprattutto conto del contributo determinante delle donne. Buona parte della nostra capacità di uscire da questa crisi sanitaria ed economica passa anche per il superamento delle diseguaglianze sociali ed economiche che la pandemia sta purtroppo continuando ad amplificare ad ogni livello, penalizzando soprattutto le donne. I dati Istat del dicembre 2020 disegnano una società in difficoltà, ma soprattutto fanno emergere come su 101mila posti di lavoro persi, 99mila erano occupati da lavoratrici. Come pure la differenza tra il salario annuale medio percepito dalle donne che è di circa il 20 per cento in meno rispetto agli uomini. La maggior parte della nostra popolazione è costituita per il 51 per cento da donne, che rappresentano anche la parte con maggiore istruzione. Rispetto ai fondi, nella giornata di ieri sono stati citati in più interventi quelli collegati al Next generation Eu, risorse che potranno determinare un nuovo slancio per disegnare l'Umbria del futuro. Servirà una visione chiara in grado di rimettere la nostra regione al centro del dibattito economico e sociale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie