Umbria
  • Apprezzamento Toniaccini per fondi Conferenza Stato-Città

Apprezzamento Toniaccini per fondi Conferenza Stato-Città

Destinati a riduzione Tari e a solidarietà alimentare

(ANSA) - PERUGIA, 11 GIU - Il presidente di Anci Umbria Michele Toniaccini ha espresso apprezzamento per l'approvazione da parte della Conferenza Stato-Città del riparto tra i Comuni italiano di un miliardo e 100 milioni di euro inerente i due principali provvedimenti del decreto Sostegni-bis.
    Con 600 milioni i Comuni potranno ridurre la Tari per le attività economiche colpite dall'emergenza sanitaria. "Era una misura che Anci nazionale aveva già chiesto dall'autunno scorso - ricorda Toniaccini - proprio a seguito della seconda ondata della pandemia che aveva portato il Paese a nuove restrizioni e chiusure, aggravando così la situazione economica di diverse attività che versavano già in condizioni critiche. I Comuni sono, ora, messi nelle condizioni di poter applicare riduzioni del prelievo sul servizio di gestione e raccolta dei rifiuti, da decidere entro il 30 giugno prossimo".
    Gli ulteriori 500 milioni, invece, sono destinati a un nuovo provvedimento di "solidarietà alimentare". La misura - spiega l'Anci - permetterà di sostenere le necessità primarie delle famiglie in difficoltà, non solo per ciò che riguarda le spese alimentari, ma anche per quelle relative ad affitti e utenze (tra cui i Comuni avranno la facoltà di includere anche quelle relative alla Tari per le utenze domestiche). "Si tratta di un'altra importante e fondamentale misura - sottolinea ancora Toniaccini - che ci consente di continuare a sostenere le fasce più deboli e bisognose della popolazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie