Umbria

Usura, Fondazione Umbria punta sul tema della prevenzione

Tesei, necessaria riflessione importante su questo tema

(ANSA) - PERUGIA, 14 GIU - Da Fondazione Umbria contro l'usura a Fondazione Umbria per la prevenzione dell'usura "per arginare il rischio" e da onlus a ente del terzo settore "per agire meglio": sono queste le nuove e principali caratteristiche, illustrate nel corso di una conferenza stampa dal presidente Fausto Cardella e dalla governatrice, Donatella Tesei. Incontro che ha fatto seguito all'assemblea annuale della Fondazione, una delle partecipate della Regione.
    "Il contrasto all'usura è la sua ragione fondante e deve restare ma la fondazione tra i suoi compiti ha quello della prevenzione, in cui entrano tutti quelli che sono a rischio" ha spiegato Cardella soffermandosi sul perché del cambio nome. "Per lanciare questo messaggio a chi può trovarsi in questa situazione" ha aggiunto.
    "Era necessario avviare una riflessione importante su questo tema dopo la crisi - ha sottolineato Tesei - perché ci sono cittadini e imprese che rischiano di cedere o chiudere le proprie attività. L'accesso al credito rimane un tema importante soprattutto per le aziende più piccole proprio in conseguenza di questo periodo di emergenza sanitaria".
    Sono in corso di definizione - è stato poi annunciato - accordi con Gepafin e Cna per avere "maggiore velocità, credito e ascolto presso le banche". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie