Umbria

Presidente Regione esprime cordoglio per scomparsa Nasini

Tesei ricorda "qualità professionali, sensibilità e umanità"

Il cordoglio della presidente Tesei e della Giunta regionale "A nome mio e di tutta la Giunta regionale dell'Umbria le più sincere condoglianze alla famiglia Nasini per la scomparsa del caro Marcello": così la presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei. "Chiunque ha avuto la fortuna ed il piacere di conoscerlo - prosegue - ne ha colto le sue qualità professionali, la sensibilità, la profonda umanità". "Se è indubbio che la sua morte crea un vuoto incolmabile in tutti noi - afferma Tesei in una nota -, è altrettanto vero che Marcello ci lascia in eredità i suoi preziosi insegnamenti, il suo alto senso delle istituzioni. Ci stringiamo con grande affetto attorno a tutti i suoi cari". Squarta, con Nasini perdiamo figura primissimo piano "Con la scomparsa di Marcello Nasini perdiamo una figura di primissimo piano sia in ambito sociale, economico che in quello difficile della pubblica amministrazione": lo sottolinea il presidente dell'Assemblea legislativa, Marco Squarta esprimendo il suo cordoglio alla famiglia. "Professionalità e serietà - prosegue Squarta - hanno sempre caratterizzato il suo impegno politico e imprenditoriale. Il suo attaccamento al territorio lo ha portato a tracciare segni indelebili sia nella sua vita pubblica che privata. Con la sua scomparsa - conclude il presidente - perdiamo un personaggio vero ed autentico, che ha sempre guardato con positività e lungimiranza allo sviluppo dell'Umbria”. Il cordoglio di Bacchetta e Anci per scomparsa Nasini Cordoglio del presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta per la scomparsa dell'ex sindaco di Torgiano, e vicepresidente di Anci Umbria, Marcello Nasini. Definito "amministratore di grande capacità ed esperienza, che ha servito le istituzioni con senso di appartenenza e vicinanza alla comunità locale". "Una grave perdita per la sua famiglia - sottolinea Bacchetta - e per tutta la comunità regionale che lo ha visto a lungo protagonista non solo a livello comunaIe. A nome dell'ente esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia". "I sindaci dell'Umbria esprimono condoglianze e vicinanza alla famiglia e ricordano con grande affetto il collega e l'amico Marcello" attraverso una nota dell'Anci. "Un uomo straordinario - afferma il presidente Michele Toniaccini - che ho avuto il piacere di conoscere e stimare per le sue doti politiche e umane. Si è sempre messo a disposizione della comunità con passione, generosità e determinazione. E sempre stato pronto a collaborare e a confrontarsi con i suoi colleghi. Aperto e dalle vedute ampie". "Anche nel suo ruolo di vicepresidente di Anci Umbria - ricorda il segretario generale, Silvio Ranieri - ha sempre dimostrato grande impegno e altruismo. Nonostante i suoi numerosi e prestigiosi incarichi, anche a livello nazionale, non ha mai fatto mancare la sua presenza in Anci, dando il proprio contributo alla sua crescita". Anche la senatrice di Forza Italia Fiammetta Modena "si unisce al dolore della famiglia, la moglie Giuliana i figli Andrea e Roberto, di Marcello Nasini". "La sua scomparsa - aggiunge - è un dolore di tutta la comunità per un uomo che ha guidato Torgiano per 10 anni con determinazione e intraprendenza, che ha dato un grande contributo alla vita politica umbra in momenti ben diversi e articolati rispetto a quelli di oggi. Ha segnato, con la sua opera di sindaco, un pezzo di storia della nostra regione". Zaffini, Nasini uomo coraggioso, serio e capace "Vivo cordoglio e incredulità per la scomparsa di Marcello Nasini, a nome mio e di tutto il Partito FdI dell'Umbria": così il sen. Franco Zaffini, segretario regionale di Fratelli d'Italia. "Un uomo generoso, coraggioso, serio e capace" aggiunge. "Un uomo che ha fatto la storia della Banca popolare di Spoleto - sottolinea Zaffini -, nella quale dopo di lui, purtroppo, è accaduto tutto ciò che di brutto e negativo abbiamo potuto registrare. Un uomo che è stato anche presidente di Abi Umbria, quando ancora esisteva un sistema bancario umbro che Marcello rappresentava degnamente. Un uomo che è stato per dieci anni ottimo sindaco di Torgiano, con una transizione non alla politica meramente rappresentativa ma all'impegno civile, all'amministrazione di una comunità che lo ha visto operoso e capace di farla crescere. Un uomo che, da ultimo, non ha fatto mancare il suo impegno generoso anche nell'ultima tornata elettorale che ha visto il centrodestra umbro scrivere la storia di questa regione, garantendo all'Umbria un'alternanza politica che aspettava da mezzo secolo. La scomparsa di Marcello ci ha profondamente colpiti, ci ha lasciati increduli e senza parole, e non possiamo che manifestare vivo cordoglio e vicinanza alla famiglia, alla moglie Giuliana, e ai figli Andrea e Roberto che - conclude Zaffini - potranno tuttavia procedere nel loro cammino di vita consapevoli di aver avuto un grande Padre e un grande Maestro".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie