Umbria

Urbani tartufi premiata in programma Intesa Sanpaolo

Riconoscimento "per essere oggi punto di riferimento mondiale"

(ANSA) - SANT'ANATOLIA DI NARCO (PERUGIA), 07 OTT - La "Urbani tartufi", azienda umbra considerata tra i leader nel mercato tartuficolo nazionale e internazionale, è tra le imprese vincitrici del programma di valorizzazione che Intesa Sanpaolo ha dedicato alle Pmi del settore agroalimentare, con una tappa del digital tour.
    In particolare sono stati messi in risalto i percorsi di crescita, di trasformazione digitale o dei modelli di business sviluppati dalle 14 aziende per reagire alla crisi pandemica.
    Assegnati anche due premi speciali.
    Intesa Sanpaolo ha ricordato che nel 2020 il sistema agroalimentare italiano ha generato un valore aggiunto di circa 64 miliardi di euro e ha occupato oltre 1,4 milioni di persone.
    "Il settore alimentare è stato tra i meno colpiti dalla crisi: il fatturato deflazionato del settore è calato solo dell'1,4% nel 2020, anche grazie al contributo dell'export (+1,2%)", è stato sottolineato.
    Il riconoscimento alla "Urbani tartufi" - che ha sede a Sant'Anatolia di Narco - è arrivato in quanto dal 1852 la famiglia Urbani "si dedica al mondo del tartufo arrivando, grazie al lavoro di uomini e donne, ad essere oggi un punto di riferimento mondiale". "Il tartufo Urbani - si legge ancora nella motivazione - non è solo protagonista di un'attività aziendale, ma di un vero e proprio impegno culturale. Oggi come in passato, viene riposta un'infinita cura in ogni fase della lavorazione e della distribuzione, per ottenere quella qualità assoluta che si sposa con le esigenze più sofisticate in fatto di gusto e d'immagine, con l'obiettivo di avvicinare a questo mondo un numero sempre maggiore di persone". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie