Umbria
  1. ANSA.it
  2. Umbria
  3. Minoranza Regione, da destra guerra a economicamente fragili

Minoranza Regione, da destra guerra a economicamente fragili

"Fuori da case popolari chi non paga" sostengono consiglieri

(ANSA) - PERUGIA, 03 OTT - "La destra in Umbria ha dichiarato guerra alle persone economicamente fragili ed a quelle che vivono in stato di povertà. Con una mano stanziano contributi e con l'altra approvano una delibera che vuole sbattere fuori dalle case popolari le famiglie che non riescono a pagare": a sostenerlo sono i consiglieri regionali dei gruppi di minoranza dell'Assemblea legislativa.
    "La Dgr numero 988 del 28 settembre - spiegano gli esponenti della minoranza - inserisce infatti nel regolamento regionale una nuova disposizione che prevede la decadenza 'con una morosità superiore a sei mesi nel pagamento dei canoni di locazione e o per oneri di quote di gestione dei servizi in autogestione ovvero Condominio'. Nessuna distinzione per la morosità incolpevole verso chi nella crisi economica senza precedenti che affronteremo questo inverno si troverà senza i mezzi per andare avanti. Chi sarà costretto a dover scegliere se mangiare o pagare le bollette oggi avrà anche sulle spalle il macigno di uno sfratto. Alle promesse di revisione del meccanismo di calcolo del canone attraverso l'Isee, la Giunta ha ben pensato di rispondere con la mazzata finale. La terza Commissione sarà chiamata ad esprimere un parere non vincolante sul nuovo regolamento - concludono i consiglieri di minoranza -ma daremo battaglia per far sì che tutte le forze politiche impegnino la Giunta a rivedere questo scempio". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA



    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere


    Modifica consenso Cookie