Convento dei Domenicani

Tropea - Edificio di culto

A fianco alla Chiesa di Santa Caterina sorge Palazzo Adesi, cui si accede dall’omonimo vicolo. L'edificio era in origine un Convento dei Domenicani, trasferitisi all’interno delle Mura cittadine nel 1752. Anch’esso subì ingenti danni dopo il terremoto del 1783 e fu acquistato dalla famiglia Adesi nel 1796. Del vecchio impianto conventuale restano le tracce al pianterreno, all’interno della corte e del chiostro porticato, costituito da una serie di archi con volte a crociera. La facciata che si sviluppa sul Corso è rifinita con modanature ed elementi formali di modesta fattura.



Corso Vittorio Emanuele II, Tropea (Vibo Valentia)

Modifica consenso Cookie